2

scritto da FoodTripGo

Croazia: tesori costieri tra storia, arte e sapori mediterranei

Set 29, 2023 | Croazia

Un viaggio incantevole attraverso Trogir, Spalato e Dubrovnik

La Croazia è una terra di straordinaria bellezza, con le sue città costiere e le isole pittoresche che attirano viaggiatori da tutto il mondo. Questa perla dell’Europa è caratterizzata da tracce evidenti del suo passato romano e veneziano.

Trogir, una piccola città sulla costa adriatica, è un gioiello dell’architettura medievale, con il suo centro storico che è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Spalato, con il maestoso Palazzo di Diocleziano, è una destinazione unica che combina antichità e modernità. Dubrovnik, con le sue mura medievali perfettamente conservate, è conosciuta come la “Perla dell’Adriatico” ed è una delle città più affascinanti del Mediterraneo.

Un viaggio attraverso queste città croate offre la possibilità di esplorare secoli di storia, ammirare l’arte e l’architettura mozzafiato e godere della cucina croata che mescola sapori mediterranei e continentali.

I piatti tipici della Croazia costiera

La Croazia offre una vasta gamma di prelibatezze culinarie che riflettono la sua ricca storia e le influenze culturali che hanno plasmato la sua cucina nel corso dei secoli. Questo Paese è il risultato di un’armoniosa fusione di tradizioni gastronomiche turche, ungheresi, greche e romane, mescolate sapientemente con le radici culinarie locali. Lungo la costa, la cucina croata è dominata dall’uso dell’olio d’oliva e di spezie come rosmarino, alloro, origano e salvia, influenzate dalle tradizioni greche, romane e mediterranee.

Crnirižot

Il risotto alla seppia è una prelibatezza culinaria croata. Il piatto si distingue per il suo caratteristico colore nero, ottenuto dall’inchiostro della seppia. Spesso include altri frutti di mare come cozze e vongole, creando un piatto ricco di sapori del mare.

Paprenjaci e Fritule

I paprenjaci sono biscotti tradizionali croati con una storia che risale al XVI secolo. Questi dolci sono realizzati con una combinazione di miele e pepe nero. Le fritule hanno una forma arrotondata e sono preparati con ingredienti come farina, uvetta, grappa locale e scorza di limone.

Cosa vedere nella Croazia costiera

Trogir

Cattedrale di San Lorenzo, Portale di Radovan, Cappella di Ivan Orsini

La Cattedrale di San Lorenzo a Trogir è una straordinaria testimonianza dell’architettura romanica-gotica croata. Questo magnifico edificio sacro risale al XIII secolo ed è famoso per il suo impressionante Portale di Radovan, uno dei capolavori più significativi dello stile romanico in Croazia. Il portale è arricchito da sculture dettagliate che raffigurano scene bibliche e rappresentazioni artistiche uniche. All’interno della cattedrale, la Cappella di Orsini è un altro tesoro artistico.

Palazzo Cipiko, Loggia, Piazza Centrale di Trogir, Palazzo Ducale

Palazzo Cipiko è una maestosa dimora nobiliare risalente al XV secolo, che si distingue per la sua architettura gotica rinascimentale. Questo palazzo storico è noto per la sua facciata elegantemente decorata e per gli affreschi interni che narrano storie della nobiltà locale.

La Loggia di Trogir è situata nella piazza principale della città. Questo edificio storico è famoso per le sue colonne eleganti, i dettagli architettonici raffinati e la sua importanza come luogo di incontro sociale e politico nel corso dei secoli.

Il Palazzo Ducale di Trogir fu costruito nel XIII secolo ed è stato una volta la residenza dei governanti locali. È celebre per la sua facciata ornamentata e la sua torre maestosa, che offre viste panoramiche sulla città e sul mare Adriatico.

Promenade, Monastero di San Domenico, Fortezza del  Kamerlengo, Fortezza di San Marco

La Promenade di Trogir è una pittoresca passeggiata lungo il lungomare che offre una vista mozzafiato sul mare Adriatico e sull’antica città di Trogir. Questo incantevole viale è un luogo ideale per una passeggiata serale romantica o per godersi un caffè all’aperto mentre ci si perde nei panorami costieri. Il Monastero di San Domenico è un antico complesso religioso che risale al XIII secolo, noto per la sua architettura gotica e per il suo chiostro.

La Fortezza del Kamerlengo è una imponente struttura difensiva. La sua storia affonda le radici nel XV secolo, quando fu costruita dai veneziani per proteggere la città dagli attacchi marittimi. Il nome “Kamerlengo” deriva dal titolo del governatore che amministrava la fortezza. La Fortezza di San Marco è una struttura difensiva che risale al XV secolo e deve il suo nome a San Marco, il patrono di Venezia. Questa fortezza è un esempio di architettura militare veneziana.

Spalato

Torre dell’orologio, Porta d’Argento, Cattedrale e Campanile di San Doimo, Palazzo di Diocleziano

La Torre dell’Orologio di Spalato è una struttura iconica situata all’ingresso del Palazzo di Diocleziano. Questa torre risale al XV secolo ed è famosa per il suo orologio astronomico, che è uno dei più antichi d’Europa ancora in funzione e per le sue campane che suonano regolarmente per annunciare l’ora ai residenti e ai visitatori della città.

La Porta d’Argento, conosciuta anche come Porta Orientale, è uno dei quattro ingressi principali al Palazzo di Diocleziano. Questa maestosa porta, costruita nel IV secolo, è famosa per la sua bellezza architettonica e per le decorazioni intricate che la adornano, inclusi altorilievi e sculture che raffigurano scene mitologiche.

La Cattedrale e il Campanile di San Doimo rappresentano una maestosa struttura religiosa situata all’interno del Palazzo di Diocleziano. La cattedrale, costruita nel VII secolo, è famosa per la sua fusione di stili architettonici.

Il Palazzo di Diocleziano è una struttura monumentale costruita dall’Imperatore romano Diocleziano nel IV secolo d.C.. Questa imponente residenza imperiale fu originariamente concepita come un rifugio per il ritiro dell’imperatore alla fine del suo regno. Il palazzo servì anche come base militare e amministrativa durante il periodo romano. Nel corso dei secoli, il palazzo subì diverse trasformazioni, diventando una città a sé stante con una comunità che si stabilì all’interno delle sue mura. Oggi è uno dei siti archeologici romani meglio conservati al mondo e una delle principali attrazioni turistiche della Croazia, elencato come Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Dubrovnik

Fort Lovrijenac, Fontana Onofrio, Placa Thoroughfare (Stradun)

Dubrovnik, conosciuta anche come la “Perla dell’Adriatico”, è una delle città costiere più affascinanti della Croazia. Questa città murata è rinomata per la sua architettura medievale ben conservata, con le sue alte mura, i bastioni e i suggestivi vicoli lastricati. La città è anche famosa per il suo ruolo nella serie televisiva “Game of Thrones”, dove è stata utilizzata come sfondo per la fittizia King’s Landing. Una passeggiata lungo le mura della città offre panorami mozzafiato sulla costa e sul mare, rendendo Dubrovnik un luogo da non perdere per chi visita la Croazia.

Il Forte Lovrijenac, situato appena fuori dalle mura di Dubrovnik, è una fortezza maestosa che domina il Mar Adriatico. Ha una storia ricca ed è stato un punto chiave nella difesa della città contro le minacce esterne nei secoli passati. La Fontana Onofrio è un affascinante elemento architettonico situato nel centro storico di Dubrovnik. È caratterizzata da un’elegante struttura a cupola e da numerose maschere scolpite.

Placa Thoroughfare, conosciuta anche come Stradun, è la principale strada pedonale di Dubrovnik ed è il cuore pulsante della città vecchia. Con le sue pavimentazioni in marmo lucido e le affascinanti facciate degli edifici storici, questa strada offre un’esperienza unica ai visitatori che passeggiano tra le sue boutique, caffetterie e ristoranti.

Esplorando la Croazia: bellezze costiere, storia e delizie gastronomiche

La Croazia è un gioiello dell’Europa che offre un’esperienza straordinaria per i viaggiatori in cerca di bellezze naturali, storia affascinante e una cucina deliziosa. Le città costiere come Trogir, Spalato e Dubrovnik raccontano storie millenarie attraverso le loro architetture mozzafiato, testimonianze del passato romano e veneziano. La cucina croata, influenzata da diverse culture, offre un mix unico di sapori mediterranei e continentali, con piatti come il Crnirižot e i Paprenjaci che deliziano il palato.

Sei pronto a iniziare il tuo viaggio gastronomico?